PROGETTO “PONTE DELL’AMICIZIA”

 

II progetto “Ponte dell’amicizia” reaIizzato dagIi studenti deIIe cIassi 3^, 4^ e e 5^ deI istituto “Marie Curie” di Levico Terme deI indirizzo tecnico economico "Turistico" si coIIoca neIIa dimensione deII’internaIizzazione ed è nato con I’intento di mettere in contatto gIi studenti deI nostro istituto con i Ioro coetanei di BieIorussia.

GIi scopi principaIi deI progetto erano: iI consoIidamento deIIe abiIità comunicative principaImente neIIa Iingua RUSSA e neIIe aItre Iingue straniere, I’approccio e iI confronto con una reaItà cuIturaIe diversa e Ia messa in pratica deIIe abiIità e competenze organizzative neIIa materia deI turismo, tutti quanti componenti fondamentaIi deI profiIo educativo deI nostro istituto.

 

Leggi Articolo da "IlTrentino"

 

Nell'ambito del piano Giovani di zona di Pergine e della valle del Fersina 2018, i partners presentano:
 

 

Progetto "Stop bullismo insieme si può!"

 

Il progetto si focalizza sul fenomeno del bullismo e cyberbullismo al fine di prevenirlo e di rendere i ragazzi , i docenti e le famiglie consapevoli delle diverse soluzioni che possono mettere in campo per migliorare il loro benessere e le relazioni che vivono nella loro quotidianità, affrontando i momenti di disagio e di fragilità in modo più funzionale e trovando nel tessuto sociale in cui sono inseriti dei punti di riferimento concreti e positivi.

 

 In allegato locandina 

 

Dettaglio del progetto

Allegati:
Scarica questo file (Locandina_stop al bullismo.pdf)Locandina_stop al bullismo.pdf[ ]280 kB

Descrizione progetto: progetto interdisciplinare Erasmus+ sull’innovazione in ambito produttivo, artistico/creativo e dei servizi alla società.

Durata: settembre 2015-settembre 2017
 
Scuole partecipanti: 
Lycée du Granier - La Ravoire, Francia (capofila)
Georg-Buechner-Gymnasium - Seelze, Germania. 
Istituto d'Istruzione "Marie Curie" - Pergine Valsugana, Italia.
Escola Secundária José Saramago - Mafra, Portogallo. 
 

Obiettivo del progetto: Aumentare la competitività e flessibilità degli studenti sul mercato del lavoro attivando e integrando le competenze esistenti. 

Innescare una riflessione sull'innovazione come costante nel processo produttivo e nel processo di apprendimento/miglioramento di sé. 

 

Modalità attraverso le quali vengono perseguiti gli obiettivi: attività laboratoriali in gruppi internazionali, stage in aziende e istituzioni, corsi di formazione e produzione di materiali con l'uso delle nuove tecnologie.

Ogni incontro di progetto è preceduto da una fase di preparazione in classe e seguito da una fase di elaborazione di prodotti in lingua inglese in laboratorio.

Lingua di lavoro: Inglese

Coordinatore internazionale: Alasdair Watts (Lycée du Granier)

Coordinatore italiano: Prof.ssa Laura Pedrotti

 

Materiali prodotti dall'Istituto Curie di Pergine nell'ambito del progetto "Innovate Yourself":

 

Oltre alle attività comuni a tutti, ciascun partner ha delle responsabilità specifiche nel progetto: 

Georg-Buechner-Gymnasium cura la valutazione in itinere del progetto tramite questionari distribuiti a studenti e docenti. 
Lycée du Granier gestisce il progetto. 
Escola Secundária José Saramagoha creato il logo di progetto e supervisiona le attività di disseminazione del progetto.
Istituto d'Istruzione "Marie Curie" produce un e-magazine al termine di ogni incontro transnazionale.

 

 Link ai nostri e-magazine:

e-magazine sull'innovazione sociale (TLA1 - Hannover - Dicembre 2015)

e-magazine sull'innovazione letteraria (TLA2 - Chambéry - Maggio 2016)

e-magazine sull'innovazione nell'arte (TLA4 - Mafra - Maggio 2017)

 

Il sito scolastico è uno strumento in dotazione alle scuole e assolve a diverse funzioni:

• lavagna interattiva per gli studenti e per la scuola

• mezzo di scambio di esperienze tra scuole

• archivio e memoria di progetti e di esperienze

 

Continua a leggere ...

 

LAVORO SVOLTO DALLA CLASSE 1ª BLS A.S. 2015-2016 RELATIVO ALLA CENTRALINA METEOROLOGICA

 

 

 

 Gruppo23

 

 

       Nell’anno scolastico 2015-2016 noi alunni della classe 1ªBLS abbiamo svolto un progetto relativo all’elaborazione di dati meteorologici.

Nel mese di dicembre abbiamo effettuato una visita alla sede di Meteotrentino, dove, grazie ai tecnici di questo ufficio, abbiamo appreso alcune tecniche di previsione meteorologica e abbiamo imparato a conoscere le variabili meteorologiche, i relativi strumenti di misura, le unità di misura e ci hanno portato l’esempio del controllo dei macchinari di monitoraggio della temperatura, dell’umidità, della pressione e del vento nella zona della città di Trento.

 

     Nel periodo successivo, grazie all'interessamento del professore di Scienze e al tecnico del Laboratorio, è stata installata nel cortile di fronte ai laboratori di Scienze della scuola, una centralina meteorologica dotata di termometro, igrometro, barometro e anemometro. Dalla fine del 2015 i dati rilevati dai vari sensori presenti all'esterno, vengono continuamente trasmessi (mediante onde radio) ad un display che è posto all’interno della scuola e una volta all’ora viene registrato un dato per ogni variabile.

 

      Ogni mese i dati sono stati condivisi con noi e, grazie alla nostra insegnante di Matematica, abbiamo imparato come elaborare i vari tipi di dati e come rappresentarli mediante grafici Excel. In questa sezione del sito della nostra scuola compaiono le nostre elaborazioni dei dati meteo e, da settembre 2016, saranno accompagnate da altre rappresentazioni a cura delle altre classi del Liceo Scientifico e Linguistico che si dedicheranno a questo appassionante progetto.

 

Caterina Nervo

 

 Complessiva      meteo3     Pluviometro

                                                                                                                              

                       
Allegati:
Scarica questo file (Dati 2017.pdf)Dati 2017.pdf[ ]71 kB
Scarica questo file (Dati ge_ago_2016.pdf)Dati ge_ago_2016.pdf[ ]167 kB